Pagine

lunedì 14 gennaio 2013

CIBO E COLORE: L'IMPORTANZA DEL COLORE NEL PIATTO

I ricercatori Dr. Brian Wansink e del Dr. Koert van Ittersum della Cornell University di New York hanno sviluppato uno studio riproponendo anche alcuni esperimenti fatti in passato che associano il colore e la dimensione del piatto alla quantità di cibo consumato.

Analizzando i comportamenti alimentari di diversi gruppi di 60 persone durante un buffet, lo studio ha evidenziato come quando il colore del cibo e del piatto sono simili , l’individuo tende a mangiare almeno il 22% -o 32 grammi- in più. 

L'esperimento è stato condotto servendo pastasciutta rossa o bianca in piatti rossi o bianchi (quindi a quattro gruppi: bianco-bianco, bianco-rosso, rosso-rosso, rosso-bianco). In pratica grazie al contrasto del colore vediamo meglio le dimensioni della porzione e ci regoliamo meglio, scegliendo di mangiare un po' meno. Se il piatto è dello stesso colore non si riesce a percepire la differenza tra la porzione e la dimensione del piatto e si tende a continuare a riempirlo. Questo studio dimostrerebbe anche che non è il piatto rosso in sè che influenza la scelta della porzione, quanto il contrasto.

Nel 2006 e due ricercatori avevano già svolto un esperimento correlando la dimensione del piatto ad un'illuzione ottica chiamata illusione di Delboeuf come lo scienziato belga che la scoprì nel 1865. Secondo questa illusione guardando due cerchi concentrici la percezione della grandezza del cerchio interno cambia quando il cerchio esterno aumenta o diminuisce di dimensione: più precisamente quando la circonferenza esterna aumenta la dimensione percepita del cerchio interno diminuisce. 

Quindi se abbiamo un piatto grosso la porzione ci sembrerà più piccola ancora e tenderemo a servircene ancora, per equilibrare. Con un piatto piccolo invece sceglieremo una porzione di più modeste dimensioni.
Altro risultato degli ultimi esperimenti è stato che oltre al 22% di differenza dato dal colore del piatto se ne deve aggiungere circa un altro 10% legato al colore del tavolo o della tovaglia.

Nessun commento:

Posta un commento